Ottobre

24

Mar

Opera meno9

Opera meno9 - Vibrazioni dal vivo con Irina Solinas e Mariagrazia Mercaldo

ore 11:00

Info

25

Dom

26

Lun

27

Mar

28

Mer

29

Gio

30

Ven

31

Sab

Novembre

01

Dom

02

Lun

03

Mar

04

Mer

05

Gio

06

Ven

07

Sab

08

Dom

09

Lun

10

Mar

11

Mer

12

Gio

13

Ven

14

Sab

15

Dom

16

Lun

17

Mar

18

Mer

19

Gio

20

Ven

21

Sab

22

Dom

23

Lun

24

Mar

25

Mer

26

Gio

27

Ven

28

Sab

29

Dom

30

Lun

Dicembre

01

Mar

02

Mer

03

Gio

04

Ven

05

Sab

06

Dom

07

Lun

08

Mar

09

Mer

10

Gio

11

Ven

12

Sab

13

Dom

14

Lun

15

Mar

16

Mer

17

Gio

18

Ven

19

Sab

20

Dom

21

Lun

22

Mar

23

Mer

24

Gio

Rigoletto. I misteri del teatro

15 febbraio, ore 16.00 e 20.30

Opera domani – XXIV edizione

Info

TEATRO SOCIALE DI COMO

sabato, 15 febbraio – ore 16.00 e 20.30

RIGOLETTO. I misteri del teatro

Musica di Giuseppe Verdi

Adattamento musicale e drammaturgico a cura di AsLiCo

 

Direttore                     Cesare Della Sciucca

Regia                          Manuel Renga

Scene e costumi          Aurelio Colombo

Assistenti alla regia      Sara Dho, Daniele Menghini

Assistente a scene e costumi Mara Ratti

Orchestra 1813

Nuovo allestimento

Produzione                  AsLiCo

in coproduzione con    Bregenzer Festspiele

 

Opera domani – XXIV edizione

Progetto per la produzione di opere liriche introdotte da percorsi didattici

Opera domani giunge alla XXIV edizione, 25 anni di esperienza, leader in Europa nella didattica musicale!

Molte le novità di quest’anno, soprattutto in termini di accessibilità (per bambini con disabilità uditive e ipovedenti) in un format sempre più innovativo e tecnologico (con un videogioco, dedicato a Rigoletto, scaricabile gratuitamente). Il debutto ufficiale sarà al Teatro Sociale di Como, mercoledì 5 febbraio 2020: 22 saranno le recite a Como, 138 le alzate di sipario in una tournée in Italia e all’estero (4 le repliche a Bregenz, programmate a maggio) per un totale di 160 recite già pianificate! Ogni anno il progetto coinvolge centinaia di istituti di ogni ordine e grado, migliaia di classi, famiglie, docenti, avvicinando al mondo dell’opera più di 150.000 bambini, da 6 a 12 anni.

Oltre alla progettualità di Opera domani, sempre in continua evoluzione da 25 anniafferma Fedora Sorrentino, Presidente Teatro Sociale di Como/AsLiCo la vera sfida quest’anno è stata la scelta di Rigoletto, opera popolare e apprezzata da un pubblico adulto, ma non facile da declinare per tutte le fasce di età, soprattutto nei format destinati ai più piccoli (opera baby 0 -3 anni; opera kids 3-6 anni; opera domani 6 – 12; opera smart 13 – under 30). Il titolo e le insidie ad esso legate hanno fornito ai nostri team, altamente specializzati in didattica musicale e pedagogia, molti stimoli per raccontare la storia senza sovrastrutture, nel pieno rispetto della drammaturgia originale, ma con spunti come sempre legati all’attualità: quest’anno il tema dell’identità e della diversità, che includono anche il delicato problema del bullismo.
Si tratta di un’operazione imponente, che comporta grandi sforzi di produzione e programmazione, una gestione complessa. Proprio in questo progetto muovono i primi passi alcuni vincitori del Concorso AsLiCo, che quest’anno è giunto alla 71a edizione, ed in questi allestimenti si cimentano giovani registi e direttori d’orchestra, chiamati questi ultimi a dirigere non solo l’Orchestra 1813, ma centinaia di bambini. Coordinare palcoscenico, cantanti, musicisti e bambini all’unisono, il cui suono giunge da ogni parte del teatro, non è un’impresa facile.

Otto sono stati i progetti valutati dopo la call, nel gennaio 2019, molti senz’altro originali; si è trattato di una scelta complessa, ma l’unico modo per raccontare Rigoletto è attraverso la vera storia Rigoletto, fedeli alla drammaturgia originale.

Rigoletto ci offre la possibilità di parlare, attraverso la meravigliosa musica del titolo verdiano, di diversità, di esclusione e di amori difficili… afferma Barbara Minghetti, ideatrice e responsabile progetti Opera Education Teatro Sociale di Como / AsLiCo “educare e rendere consapevoli è uno dei compiti principali di Opera domani, che grazie a percorsi, tutorial, laboratori, riesce a coinvolgere, divertire e rendere partecipi i bambini! La XXIV edizione si arricchisce di due importanti novità: un gioco per rendere sempre più ‘facile’ e attraente il mondo dell’opera per i più giovani, e un percorso legato all’accessibilità per favorire la partecipazione anche dei bambini meno fortunati, possessore di disabilità uditive e visive”.

Trama:

1920. Circa.

Una compagnia teatrale sempre in viaggio da una meta all’altra; ogni attore carico di valigie e bauli pieni di costumi, attrezzi e cianfrusaglie. Si perde nei ricordi la decisione di mettere in scena questa storia meravigliosa: ognuno però è conscio che ogni sera, raccontandola, si sarebbe trovato a gioire e a soffrire, a giurare vendetta, a perdonare, e alla fine, di fronte a Signora Morte, a perire. Da molto tempo....E chissà per quanto ancora....

Per la prima volta un videogioco dedicato all’opera lirica! scaricabile gratuitamente

NOVITA'! APP-GIOCO tematico a cura di Imaginarium Creative Studio: un videogioco stracolmo di colori e intrighi creato da un team di artisti biologicamente nati negli anni '80 e appassionati fruitori di consolle e cabinet arcade di quell'epoca.

RIGOLETTO, I misteri del teatro - il videogioco
Un’avventura nel Teatro in cui un macchinista guida il personaggio, caratterizzato in totale libertà creativa da ogni utente, alla scoperta di storie interattive, quiz e giochi su Rigoletto di Opera domani, con illustrazioni create a mano e ispirate alle scene dello spettacolo.
Completamente disegnato a mano e intriso delle suggestioni meta-teatrali della visione registica di Manuel Renga, il videogioco vede il protagonista Rigoletto impegnato in un'avventura incredibile alla scoperta dei luoghi segreti del teatro e dei suoi affascinanti strumenti, affrontando trabocchetti ed enigmi, ovviamente accompagnato da sonorizzazioni ispirate alla musica di Verdi. Il giocatore è catapultato in una dimensione dove l'opera lirica e la psichedelia artistica visiva (tipica dei videogame vintage) si incontrano per ribaltare la linearità della storia e offrire nuovi spazi di divertimento e di apprendimento.

Disponibile da febbraio 2020.
Scaricabile da
Google Play e da App Store
App Videogame a cura di Imaginarium Creative Studio

 

15 febbraio – ore 14.30 LAB OPERA DOMANI presso la Sala Pasta

DURATA: 70 minuti circa, comprende una breve introduzione del direttore d’orchestra

Date e Prezzi

Cast

Duca di Mantova                                            Francesco Congiu, Giacomo Leone, Anzor Pilia

Rigoletto                                                        Francesco Auriemma, Jaime Pialli, Qipeng Tan

Gilda                                                              Elise Charrel, Vittoria Magnarello, Sabrina Sanza

Monterone / Sparafucile                                   Francesco Auriemma, Andrea Gervasoni, Marino Orta

Contessa di Ceprano / Maddalena                     Luana Grieco, Elena Pervoz

Giovanna                                                        Chiara Serangeli

Marullo                                                           Andrea Gervasoni, Filippo Rotondo

Borsa                                                             Davide Capitanio

Conte di Ceprano                                             Pierpaolo Martella, Marco Tomasoni

Attore attrezzista                                             Salvatore Alfano

Attore acrobata                                                Matteo Prosperi

Membri della compagnia del Duca                      Coro dei ragazzi

 

Non perdere nemmeno un appuntamento del
Teatro Sociale di Como!

Per restare sempre aggiornato su tutte le novità e per poterci inviare richieste su spettacoli e biglietti, iscriviti a 'FiloDiretto'